Come Acquistare Offerte
Come Acquistare
Offerte
Lavora con noi
Store locator
La Nostra Marca
Beauty Magazine
Newsletter
Area riservata

ppt1


PIANTIAMO PER IL PIANETA


Gli alberi nutrono la terra e coloro che li piantano.
La Fondazione Yves Rocher si impegna nella piantagione di alberi.
Dopo aver raggiunto il primo obiettivo di 50 milioni di alberi piantati,
ha oggi un nuovo traguardo da raggiungere: piantare 100 milioni
di alberi
entro il 2020. Con la comunità dei piantatori, in tutto il mondo,
la Fondazione Yves Rocher agisce a favore della biodiversità.

blocco infografica

Scopri quanti alberi sono stati piantati fino ad oggi

Scopri quanti alberi sono stati piantati fino ad oggi!

video ppp


Piantiamo per il pianeta!

blocco-ppp


Acquistando il Gel Doccia Concentrato o lo Shampoo Lucentezza farai piantare un albero!

Gel Doccia Concentrato
Shampoo Lucentezza

testo perchè piantare

PERCHÉ PIANTARE?

La piantumazione di alberi agisce contro il cambiamento climatico,

infatti gli alberi consumano C02 trasformandola in ossigeno,

fermano la desertificazione

mantenendo il suolo irrorato e preservano la biodiversità.

Quest'ultima, oltre ad essere essenziale dal punto di vista ecologico,

è un fattore significativo di sviluppo economico del territorio

e di preservazione del futuro delle popolazioni locali.




I PROGETTI

I PROGETTI

Più di 50 milioni di alberi già piantati, in 27 paesi con 30 ONG coinvolte

ultimo blocco

2007:

Jacques Rocher si impegna nel programma «Piantiamo per il Pianeta» per piantare 1 milione di alberi.


2010:

In Francia, la Fondazione Yves Rocher firma una partnership con NWAC-Agroforestry per mobilitare
più di 200 strutture di piantatori di fiori e alberi di campo. Ogni anno, circa il 25% delle operazioni
di piantumazione in Francia sono sovvenzionati dalla Fondazione Yves Rocher.


2015:

50 milioni di alberi sono stati piantati al ritmo di 1 albero ogni 3 secondi in 27 paesi, con esperti di 30 ONG.


Obiettivo 2020:

Piantare 100 milioni di alberi per sostenere la resilienza degli ecosistemi di biodiversità, limitare la
nostra impronta ecologica e, infine, per sostenere le comunità e le economie locali.


“Ridare alla Natura quello che lei ci dona è un gesto positivo e ricco di piacere”

Jacques Rocher