Come Acquistare Offerte
Come Acquistare
Offerte
Lavora con noi
Store locator
La Nostra Marca
Beauty Magazine
Newsletter
Area riservata

LP AB Monsieur Yves Rocher titolo

La storia di Monsieur Yves Rocher

Yves Rocher: un uomo visionario e poliedrico con un grande amore fin da bambino per la natura

• Un pioniere

• Un pioniere

Yves Rocher. Questo famoso nome non è solo quello di un marchio autentico, è anche il nome di un uomo con una visione personale e anticonformista.

Prima di diventare l'esperto del settore che conosciamo oggi, ha iniziato la sua vita da bambino a Rue Saint-Vincent a La Gacilly, in Bretagna.

La sua visione della bellezza, iniziata 60 anni fa, è ancora oggi incredibilmente rilevante. Ha sempre voluto invitare le donne a "rimanere fedeli a sé stesse" e a riconnettersi con la natura, basi del marchio Yves Rocher.

Accredita il suo successo la sua tenacia bretone, lo spirito visionario e il mondo naturale che lo ha fortemente ispirato. Ha detto inoltre: "Più la scienza avanza, più dà ragione alla natura".

• Radici bretoni a La Gacilly

• Radici bretoni a La Gacilly

Il 7 aprile 1930, Yves Rocher nacque nel piccolo villaggio di La Gacilly in Bretagna. Suo padre era un modista e la sua boutique si trovava al piano terra della loro casa, da dove nacque il forte istinto di vendita di Yves Rocher.

Avendo problemi di salute da bambino, i suoi genitori decisero di farlo studiare a casa. Ha avuto un'infanzia spensierata felice con sua sorella maggiore e ha trascorso il suo tempo giocando nella brughiera di La Gacilly e nella foresta di Brocéliande.

All'età di 14 anni, fu costretto a superare la terribile perdita di suo padre, che lo portava a cercare rifugio nei boschi ogni giorno suo unico conforto. È stato allora che Yves Rocher è diventato consapevole dell'impatto positivo che la natura può avere sul nostro benessere.

• Gli inizi di Botanical Beauty®

• Gli inizi di Botanical Beauty®

All'inizio degli anni '50, un guaritore di un villaggio vicino rivelò a Yves Rocher i segreti di un prodotto straordinario a base di radici di ficaria verna, che hanno proprietà curative per trattare in particolare le vene varicose. Da queste radici, Yves Rocher ha così inventato una crema rivelatasi particolarmente efficace.

Così ha iniziato a produrre questo unguento nella cucina della madre, ma in un piccolo paese come La Gacilly le voci girano e molte persone, in particolare i farmacisti del posto, hanno iniziato a lamentarsi del comportamento di Yves, convocandolo spesso e volentieri in tribunale. Nulla poteva ostacolare la sua tenacia, anzi il contrario, divenne ancora più motivato.

Nel corso del tempo, questa famosa crema è diventata un must per la gente dei villaggi vicini, Yves Rocher ha consegnato loro grandi quantità, e quello era solo l'inizio ...

Mancando lo spazio e i mezzi, ma non la motivazione, Yves Rocher prese il comando nella conquista del paese. La sua idea era quella di vendere la sua crema per posta attraverso la pubblicazione di annunci sulla stampa nazionale. Il suo successo ha continuato a crescere!

• Bellezza accessibile a tutti

• Bellezza accessibile a tutti

Yves Rocher non voleva più essere limitato a una sola crema:

”Mi è venuta in mente un'idea: rendere la bellezza accessibile a ogni donna! Accessibile in termini di prezzo, ma soprattutto accessibile in tutta la Francia, poiché le donne in campagna volevano prendersi cura di sé stesse tanto quanto quelle in città.”

Nasce una prima crema a base di camomilla: un fiore con proprietà lenitive e anti-infiammatorie. Questa volta era considerato un cosmetico, quindi i farmacisti non avrebbero più rappresentato una sfida.

Yves Rocher ha quindi lavorato al "Libro verde per la bellezza", in cui ha espresso la sua visione di bellezza per ogni donna, indipendentemente dall'età, dall'origine o dallo status sociale. Ha invitato le donne a rimanere "vere" con sé stesse.

LP AB Monsieur Yves Rocher - bloccovideo


La Gacilly, un'eredità duratura

LP AB Monsieur Yves Rocher - blocco tvideo

Tutto è iniziato a La Gacilly, in Bretagna.

50 anni fa, La Gacilly stava iniziando a morire a causa della migrazione urbana. Ma grazie all'attaccamento di Yves Rocher al suo villaggio, l'economia dell'intera regione è stata riavviata.

Yves Rocher ha promesso di dare a La Gacilly un nuovo contratto di locazione per onorare il ricordo di suo padre. Più l'azienda si è sviluppata, più il paese ha prosperato. Sono stati creati posti di lavoro, e dopo essersi candidato per le elezioni comunali, Yves è diventato sindaco del suo villaggio.

Questo impegno politico gli ha permesso di diventare consigliere generale e regionale per lavorare per La Gacilly, i suoi abitanti, il suo patrimonio e la sua biodiversità. La prima boutique Yves Rocher è stata aperta al 43 Boulevard Haussmann di Parigi. Il marchio ha continuato a crescere e La Gacilly ha aperto il suo sito con 300 dipendenti.

• Fondamenti integrati nel marchio

• Fondamenti integrati nel marchio

Sebbene Yves Rocher sia deceduto il 26 dicembre 2009, il suo lavoro e il suo amore per la natura brilla più che mai attraverso il marchio. Nonostante siano in costante sviluppo, ci sono basi immutabili su cui il marchio rimarrà sempre fedele: valori che rispettano il mondo che ci circonda e una visione unica della bellezza.