Come Acquistare Offerte
Come Acquistare
Offerte
Lavora con noi
Store locator
La Nostra Marca
Beauty Magazine
Newsletter
Area riservata

LP AB Primavera Gacilly - Titolo

Primavera a La Gacilly

Cosa succede nei nostri campi di La Gacilly in primavera? Ti stiamo portando in Bretagna, per saperne di più su come coltiviamo le nostre piante iconiche!

Campi coltivati con rispetto e passione

Campi coltivati con rispetto e passione

È primavera! A La Gacilly si respira un’atmosfera vivace. È questa fase che crea o spezza la stagione. Tutto deve essere perfetto per garantire la produzione di principi attivi botanici utilizzati nei nostri prodotti.

Prima di approfondire l'argomento, ecco un breve promemoria. A La Gacilly, piccolo paesino francese nel sud della Bretagna, abbiamo più di 60 ettari di campi biologici.

Qui coltiviamo in agroecologia, nel senso che cerchiamo di rispettare il più possibile l'ecosistema naturale, coltivando otto piante distintive che, trasformate in ingredienti botanici attivi, vengono utilizzate in oltre il 30% delle nostre formule.

In questo modo, siamo in grado di vederle fiorire in tutte le stagioni: la camomilla si trova nella nostra gamma Pure Calmille e Sensitive Camomille; Arnica, che è ampiamente usata nei nostri prodotti per le mani; Calendula, presente nel nostro Shampoo Brilantezza e Crema Rigenerante; Fiordaliso, che rimuove delicatamente il trucco; Malva, Edulis, per le loro proprietà idratanti.

Ma queste piante di bellezza non sono le uniche che sono qui nei nostri campi in questo periodo dell'anno. Nel nostro approccio agroecologico, stiamo anche coltivando phacelia, senape, ravanello da foraggio e grano saraceno per coprire e arricchire il terreno.

Queste piantagioni incoraggiano la biodiversità e consentono di combattere le malattie delle piante.

Aprile: semina e semina

Aprile: semina e semina

Una breve lezione di agricoltura: alcune piante vengono seminate mentre altre vengono piantate. Qual è la differenza?

La semina prevede lo spargere di semi nel terreno, direttamente nei campi fino a quando non spuntano e danno vita a giovani germogli.

E piantare? Per alcune piante, i semi vengono piantati in vaso e coltivati in vivai; i giovani germogli che sono più forti, sono piantati in un terreno aperto, che è l'ambiente in cui cresceranno fino alla maturità.

La maggior parte delle nostre coltivazioni sono seminate o piantate in aprile; solo la camomilla viene piantata all'inizio di marzo.

L'agricoltura in serra (non riscaldata) si svolge anche a marzo, come il taglio di Edulis.

La raccolta inizia a maggio

La raccolta inizia a maggio

Dopo la fioritura all'inizio di maggio, la camomilla viene raccolta a metà maggio. I fiori di fiordaliso e calendula vengono raccolti invece all'inizio di giugno;

La camomilla romana viene raccolta in estate verso la fine di luglio / inizio agosto, mentre la malva viene raccolta durante il mese di agosto.

E l'asciugatura?

L'essiccazione delle piante avviene mentre le piante vengono raccolte. Le piante appena raccolte hanno un tasso di umidità compreso tra il 60 e l'80%. Di conseguenza, è necessario asciugarli per circa venti ore su griglie in cui scorre aria calda.

LP AB Primavera Gacilly - VIDEO



Una volta che le piante sono state raccolte ed essiccate, i principi attivi vengono estratti e prodotti. Ma questa è un'altra storia che ti racconteremo molto presto!